Mercedes Abad

Sangue

  • Collana:
  • Titolo originale: Sangre
  • Traduzione di: Giusi Garigali
  • ISBN: 978-88-902352-1-4
  • Pagine: 224
  • Prima edizione: novembre 2006
  • Formati: brossura
  • Prezzo: 16,00 €

Sinossi

Ci sono madri che arrivano a devastare la vita delle proprie figlie: la madre di Marina è accecata dalla fede nella religione spondalaria, che impone comportamenti ridicoli e regolamenti talmente severi da mettere a repentaglio la vita stessa dei suoi adepti. Marina ha saputo sfuggire in tempo a questa trappola e conduce una vita libera e spregiudicata; ciò nonostante, il malsano ascendente materno sembra averla segnata per sempre. Un imprevisto la mette nuovamente di fronte a sua madre, alla sua incapacità di affrontare i problemi reali, al suo cocciuto vivere di illusioni, alla sua snervante sottomissione e spirito di sacrificio: la necessità di una trasfusione di sangue fa precipitare le due donne in un viaggio a ritroso nel tempo, nel quale entrambe lottano per i propri ricordi. Madre e figlia sono davvero diverse come credono? A volte, come in questo caso, per sciogliere l’enigma che ha segnato un’intera famiglia, è addirittura necessario modificare il corso della storia spagnola recente… un monito contro i fondamentalismi religiosi, la contraddittoria metafora di un paese che cerca di fare i conti con il proprio passato, la storia di una madre e di una figlia separate dal più profondo dei legami.

Autore

Mercedes Abad

Nata a Barcellona nel 1961, ha studiato giornalismo. Il suo primo romanzo, Sangue, è del 2000 e ha ottenuto un considerevole successo sia di critica sia di pubblico.