Arantxa Urretabizkaia

Quaderno rosso

  • Collana:
  • Titolo originale: Koaderno gorria
  • Traduzione di: Roberta Gozzi
  • ISBN: 978-88-95492-08-7
  • Pagine: 144
  • Prima edizione: ottobre 2008
  • Formati: brossura
  • Prezzo: 11,00 €

Sinossi

Sono vostra madre. Tu, Mirén, e tu, Beñat, siete nati tredici e dieci anni fa. Sono ormai sette anni che siete scomparsi, sequestrati da vostro padre. Questa è la mia verità, questa e il fatto di non sapere ciò che vi avrà detto di me…

Una giovane avvocata arriva a Caracas per rintracciare due ragazzi che il padre ha allontanato dalla madre sette anni prima, e consegnare loro un quaderno su cui quest’ultima ha scritto la propria versione dei fatti: in tutti questi anni non ha avuto notizie dei propri figli e teme che l’abbiano dimenticata, che col tempo un’altra donna abbia preso il suo posto. Nel corso della sua missione, l’avvocata legge poco a poco il quaderno, ritrovandosi a fare i conti con le ragioni e i torti della madre, ma anche con se stessa e con le proprie contraddizioni.

Autore

Arantxa Urretabizkaia

Arantxa Urretabizkaia (San Sebastiàn 1947) si autodefinisce “una giornalista-casalinga che scrive nei ritagli di tempo”. È traduttrice e autrice di raccolte di poesie, racconti, sceneggiature, libri per ragazzi, nonché di romanzi tradotti in diverse lingue.