Jaime Miranda

Non sono qui per farmi degli amici

  • Collana:
  • Titolo originale: No he venido aquí a hacer amigos
  • Traduzione di: Cecilia Bianchetti
  • ISBN: 978-88-9023525-2
  • Pagine: 272
  • Prima edizione: novembre 2007
  • Formati: brossura
  • Prezzo: 14,50 €

Sinossi

Eterno schiavo in scantinati con la moquette e l’aria condizionata, spacciato dai suoi superiori ai clienti come esperto in qualsiasi cosa su cui abbia letto due pagine su una rivista, vittima di uno stress e un’insoddisfazione permanenti, Bruno odia il suo lavoro di consulente. Un bel giorno per una serie di coincidenze si ritrova al volante di un’auto carissima con accanto il cadavere del suo capo-padrone. Un viaggio con destinazione incerta, durante il quale Bruno ripercorre le disavventure (e le sventure) quotidiane del suo mestiere.

Scritta con l’ironia corrosiva e la disinvoltura di chi conosce a fondo il mondo in cui si muovono i suoi personaggi, Non sono qui per farmi degli amici ci mostra la vita del consulente informatico, versione aggiornata dell’impiegato di sempre e al tempo stesso faccia nascosta, ma non per questo meno alienante, del lavoro precario.

Autore

Jaime Miranda

Jaime Miranda (Tarragona, 1972), che come consulente informatico ha lavorato per svariate imprese del settore, è laureato in psicologia. Non sono qui per farmi degli amici è il suo primo romanzo.