Jesús Ferrero

Le tredici rose

  • Collana:
  • Titolo originale: Las trece rosas
  • Traduzione di: Attilio Castellucci
  • ISBN: 978-88-902352-7-6
  • Pagine: 272
  • Prima edizione: aprile 2007
  • Formati: brossura
  • Prezzo: 16,00 €

Sinossi

Che cosa persero “le tredici rose” quella mattina d’agosto del 1939 e perché divennero il simbolo della dignità di fronte all’abisso?

Siamo a Madrid, nei primi mesi dopo la fine della guerra civile. Tredici ragazze, quasi tutte minorenni, sono detenute, sottoposte a un processo-farsa e giustiziate. A partire dai fatti reali che danno corpo al romanzo, Jesús Ferrero riporta alla luce le storie tragiche e commoventi di tredici “rose” travolte e cancellate dalla Storia.
Esulando dal dramma politico e dalla semplice cronaca degli avvenimenti, Ferrero configura le tredici rose come una narrazione squisitamente letteraria, un romanzo corale che dà contemporaneamente spazio alla memoria e all’immaginazione, alle passioni di un decennio feroce e alle voci spezzate delle giovanissime protagoniste.

Un testo di una forza e profondità fuori dal comune.
El Pais

Autore

Jesús Ferrero

Jesús Ferrero (Zamora 1952) ha passato l’infanzia e l’adolescenza nei Paesi Baschi e all’età di 18 anni si è trasferito a Parigi dove ha studiato alluniversità di Vincennes e all’École […]