David Toscana

La città che il diavolo si portò via

  • Collana:
  • Titolo originale: La ciudad que el diablo se llevó
  • Traduzione di: Stefania Marinoni
  • ISBN: 978-88-95492-35-3
  • Pagine: 288
  • Prima edizione: giugno 2015
  • Formati: brossura
  • Prezzo: 16,00 €

Sinossi

Polonia, 1945. Dopo l’occupazione tedesca, Varsavia è una città annientata, abitata da gente che ha perso quasi tutto e che ora deve dare un senso alla propria esistenza. Non basta sognare un futuro possibile, occorre sopravvivere e farlo tra le macerie è impresa da veri eroi. Ed eroi sono i quattro amici scampati a una retata che vagano per le strade della capitale, tra i fumi dell’alcol, uomini capaci di trovare la bellezza nascosta tra gli edifici distrutti, nei cimiteri o nella strana amicizia che li unisce nella rovina. Un prete cattolico, un aspirante bidello, un becchino e un uomo con l’eterna faccia da bambino affrontano il loro personale inferno quotidiano con un commosso e irriverente inno etilico alla vita.
David Toscana, uno dei più talentuosi scrittori messicani, reinventa una città ferita dove la dura realtà è superata grazie all’immaginazione, al ricordo e a una buona dose di alcol.

Toscana sta diventando uno dei più importanti scrittori della recente letteratura latinoamericana.
Kirkus Review

Un romanzo fantastico… la Polonia toscaniana diventa archetipo di ambientazione tragica, bellezza perduta e innocenza dimenticata.
Letrarte

Autore

David Toscana

David Toscana è nato nel 1961 a Monterrey, Messico. I suoi libri sono stati tradotti in molte lingue, in particolare L’ultimo lettore (Ed. Riuniti) ha vinto tre premi letterari, tra cui […]

Rassegna stampa

Sfoglia il libro

Leggi un estratto...